lunedì 27 giugno 2022, ore
HOME
JUVENTUS - Bloccati Perisic e Di Maria, si continua a trattare per Pogba
17.05.2022 10:41

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la Juventus avrebbe chiuso due colpi in attacco per il prossimo anno e starebbe lavorando per il ritorno di Paul Pogba a centrocampo: "Ma dietro l’angolo ci sono anche le trattative avviatissime sia per Angel Di Maria che per Ivan Perisic, rispettivamente a scadenza di contratto con il Psg e l’Inter. Nei prossimi giorni verranno fatte le valutazioni definitive dai vertici della società juventina, ma ora come ora nel gergo del calciomercato si possono considerare “bloccati” sia l’argentino che il croato. La legale rappresentante di Pogba, ieri ha incontrato l’a.d. bianconero Maurizio Arrivabene e il responsabile dell’area tecnica Federico Cherubini in un albergo cittadino, non alla Continassa, anche per non dare all’incontro i crismi dell’ufficialità. In ogni caso l’umore delle parti appare positivo, sebbene il francese chieda ancora un triennale con una cifra vicina ai 12 milioni di euro netti a stagione. Invece il club bianconero è fermo a uno stipendio base di 7,5 milioni per arrivare a 10 con i bonus sino al 2025. Va sempre ricordato che anche Pogba può godere dei benefici del Decreto Crescita e ciò significa che al lordo costerebbe al massimo 15 milioni di euro. Tuttavia i vertici juventini in pubblico esprimono cautela. A breve, magari già oggi, Andrea Agnelli vedrà il suo stato maggiore per fare il punto sul mercato. Sinora il giocatore ha dato ampie dimostrazioni di quanto tenga al bianconero, ma è pur vero che quest’operazione comporta costi rilevanti per la Juve. E comunque quest’ingaggio a parametro zero deve rispettare le linee virtuose che il club ha sposato negli ultimi mesi. In ogni caso in alternativa resta sempre Jorginho con cui è stato abbozzato un accordo, sebbene le difficoltà del Chelsea per il cambio di proprietà abbiano fatto rallentare la trattativa. Un fatto è certo: se il francese trova l’intesa con la Juve, allora per l’italo-brasiliano il discorso fatalmente si chiuderebbe. Ma ancora non è detta l’ultima parola".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>